Share

Darwin Award: Speciale Halloween (vm 18)

Darwin Awards-Thunderstruck
(1998) Uno studente del biennio di medicina dell’Universita’ dell’Arizona sperava di centrare il bersaglio grosso con il suo appuntamento di venerdi’ sera. Per mettere la ragazza dell’umore giusto, la porto’ su in macchina in un posticino del Monte Lemmon che ha una vista panoramica sulla citta’ di Tucson.
Camminarono in una collinetta aperta da dove potevano vedere le luci della citta’. Sopraffatta dalla cornice romantica, lei soccombette alle sue richieste e si spogliarono, fecero dei loro vestiti un letto e iniziarono appassionatamente a fare l’amore. [continua]
Le pesanti nubi di tempesta che si rincorrevano sopra le loro teste e il basso rombo di tuono dentro di loro eccito’ gli amanti ancora di piu’. Ai primi pochi bagliori dei lampi, non alzarono mai gli occhi per vedere i resti carbonizzati di alberi una volta grandi.
La loro idilliaca radura era un focolaio di attivita’ elettrica durante le calde notti desertiche. Con una luce accecante, un fulmine colpi’ il punto piu’ alto della collinetta, che si da’ il caso fosse il culo dello studente del biennio di medicina, e cerco’ il percorso di minore resistenza… giu’ dritto! Incredibilmente, egli sopravvisse, ma provava un dolore lancinante.
Il calore del lampo aveva fuso insieme carne e lattice cosicche’ i due amanti erano adesso incastrati come una coppia di cani. La ragazza, purtroppo, NON sopravvisse alla scarica del fulmine! Quando lo studente guardo’ giu’ dentro gli occhi vacui della sua amichetta e si accorse che era morta, la sua immediata repulsione lo spinse ad allontanarsi via da lei con uno strattone, cosa che naturalmente non gli riusci’. Un’ondata di dolore e nausea lo fece vomitare sulla faccia e dentro la bocca aperta della ragazza!
Il sollevarsi causava solo maggior dolore e vomito ripetuto finche’ alla fine svenne. Attratto dall’odore di “cibo”, un orso si fece strada verso gli “amanti siamesi” e comincio’ a leccare pizza semi-digerita e “ali di bufalo” dalla faccia della ragazza morta. Lo studente rinvenne, ma quando vide l’orso, c’era ben poco che potesse fare se non giacere li’ silenziosamente in preda alla paura. Con suo orrore, l’orso comincio’ a non accontentarsi piu’ di leccare e comincio’ a mangiare la ragazza, sgranocchiandole rumorosamente le ossa facciali a pochi centimetri dall’orecchio. L’orso assaggio’ anche lo studente, graffiandogli la nuca con i denti, prima di procedere oltre.
Verso meta’ mattina un gruppo di girl scout, su per un divertente weekend all’aria aperta, arrivarono al campeggio dov’era parcheggiata la macchina dello studente di medicina. Fu solo questione di minuti prima che tre ragazzine urlanti scoprissero lo studente, che aveva ripreso conoscenza parecchie volte durante la notte ed era riuscito a trascinare se stesso e la ragazza parzialmente divorata per circa 7 metri.
I dottori riuscirono a separare “con successo” lo studente dal cadavere, ma il Signor Felice sembrava un pezzettino di cavolfiore nel suo stato flaccido. Il primo accenno di eccitazione gli causo’ tanto dolore, che lo studente non pote’ – e non volle – raggiungere un’erezione. Futuri interventi chirurgici potranno produrre un pene ragionevolmente funzionante, ma i gioielli di famiglia dello studente, cui i dottori si riferirono come “massa scrotale”, sono irreparabili.
Sebbene la maggior parte dei Darwin Award dovrebbero essere vinti come riconoscimenti postumi, pensiamo che questo tale meriti considerazione visto che si e’ rimosso con successo dal patrimonio genetico della razza umana.

Commenti?
CONDIVIDI con i tuoi amici

2 Comments on this Post

  1. Non può essere vero dai!!!!
    Ma come fa uno a tirare avanti dopo uno shock del genere???
    Hapa dovresti fare il regista di film splatter!!!!

  2. Però devo dire che di fantasia ne hai parecchia, certamente…. forse anche troppa.. ma da piccolo ti trattavano bene?

Comments are closed.