Share

Carcerata schizza latte dal seno ma la guardia non gradisce l’allattamento coattivo

La guardia carceraria stava cercando di aiutarla a cambiarsi l’abito dopo l’arresto. Ma lei, Toni Tramel, 31 anni, le ha puntato contro un seno e le ha schizzato in faccia e sul collo del latte. E’ successo nel carcere della Contea di Daviess, nella città di Owensboro, nello stato del Kentucky, dove la donna è stata arrestata la scorsa settimana perché trovata in stato di ebbrezza.

L’agenteLula Brown, aveva accompagnato la donna nell’area docce, dove la stata aiutando a togliersi i suoi vestiti per indossare l’uniforme carceraria, operazione che la Tramel, in quelle condizioni, non era in grado di fare da solo. “Era talmente ubriaca che aveva bisogno di assistenza”, ha raccontato infatti la guardia nel rapporto in cui si riferisce dell’incidente”.
L’agente ha chiesto alla Tramel di darle la sua maglietta prima di indossare l’uniforme verde del carcere. E a questo punto la detenuta ha estratto il suo seno e schizzato del latte, finito sulla faccia e sul collo della guardia.
La donna ha poi tentato un secondo assalto, ma senza successo.

Commenti?
CONDIVIDI con i tuoi amici